ASD Pol. Citta2mari: sito ufficiale della società di badminton di Taranto - clubeo

GIZYCKO (Polonia) avventura tecnica per tre nostri atleti

25 luglio 2015 - 15.36

per elevare il bagaglio tecnico di atleti o dei tecnici stessi bisogna aprirsi a nuove avventure questo succede a Marcin Wojtowicz, Piotr Wojtowicz e Federico Pizzini i nostri tre atleti di cui Federico e Piotr under di 15 anni passati nei senior per una migliore crescita e Marcin il ventenne promettente coach con tanta voglia di imparare.... grandi questi miei ragazzi!

attualmente sono all'Accademia dello Sport di Gizycko in Polonia sotto l'attenta supervisione di Katarzyna Bożena Krasowska atleta olimpica qualificatasi a tre olimpiadi miglior piazzamento il 9 posto nel 1996  due volte quinta agli europei vanta 9 titoli di campionessa di Polonia e 4 nel doppio femminile, mica male! coadiuvata da Doroty Danielak ex atleta della Nazionale Polacca insegnante di Educazione Fisica che attualmente riveste il ruolo di allenatore nel 2012-2013 assistente allenatore della Nazionale Juniores anche per lei un palmares di tutto rispetto! 

sarà una meravigliosa ed importante esperienza per i miei tre ragazzi!!!

Commenti

Staff
Marcin Wojtowicz
Marcin Wojtowicz 05 agosto 2015 19.52

Si un esperienza bellissima e sicuramente da rifare. Molto alto i livello non solo di allenatori i quali Katarzyna atleta olimpica e adesso allenatore della squadra nazione di Cipro, e Dorota molte volte campionessa polacca, ma anche dei partecipanti. Ci siamo allenati duramente con Bartek Mroz campione europeo e due volte vice campione mondiale di para-badminton (SU5), con Mateusz Danielak numero 1 under19 in polonia e anche il giocatore della nazionale, per non dimenticare anche atleta numero 1 under15 al Cipro, e molti altri ragazzi di ogni età di livello molto alto. Ci siamo divertiti tantissimo e abbiamo fatto nuove amicizie, molti dei partecipanti sono anche molto interessati al nostro toreno GrandPrix che organizzeremo a metà giugno.

NELLO SPORT COME NELLA VITA!

SALUTE E BADMINTON

ANTIDOPING

Morire di doping

da NonSoloFitness

Il Doping uccide, ma nel mondo dello sport l'imperativo è negare, negare sempre. Anche di fronte all'evidenza più eclatante saranno in molti a sostenere che non c'è prova che la morte sia dovuta al doping.

Perché morire di doping è un'infamia?

AutoreDottor Pierluigi De Pascalis

bellissimo articolo che trovate qui 

http://www.nonsolofitness.it/editoriali/morire-di-doping.html

     FIBa - Norme Antidoping 20118