ASD Pol. Citta2mari: sito ufficiale della società di badminton di Taranto - clubeo

4° CORSO PER TUTOR SHUTTLE TIME - 21/22 MAGGIO 2016 MILANO 16 i TUTOR formati

25 maggio 2016 - 23.38

 Nel prosieguo del progetto sperimentale Shuttle Time, promosso e supportato da BE e  BWF, la FIBa ha indetto il 4° Corso per Tutor di Shuttle Time tenutosi sabato 21 e  domenica 22 Maggio  presso il PalaBadminton di Milano. 16 i corsisti presenti  provenienti da  tutta Italia tra questi il nostro tecnico/atleta  Marcin Wojtowicz  21enne  di grande professionalità che divide il suo tempo tra le lezioni di scienze motorie a Bari,  dove frequenta l'università, e gli allenamenti qui a Taranto dove segue costantemente  quei giovani tarantini con ambizioni di veri campioni. 

Direttore del corso Danilo Manstretta, Trainer Davide Fragnito e Henri Vervoort loro hanno tenuto il corso che ha formato le figure specifiche che avranno all'interno del progetto e in coordinazione con i dirigenti territoriali, il compito di svolgere i corsi territoriali Teacher Shuttle Time. Si arriva cosi a quota 62 Tutor formati grazie ai corsi nazionali da quando il progetto fu lanciato nel 2013.  

Il Tutor di Shuttle Time è la figura formativa che ‐ su base territoriale ed in collaborazione con i Comitati o Delegati Regionali - dovrà realizzare 1 corso per Teacher entro il mese di settembre 2016 e seguire l’implementazione del progetto presso gli Istituti coinvolti. I compiti del Tutor sono riepilogati nel documento “Check list – Tutor”

I Teacher di Shuttle Time invece sono insegnanti che, anche senza esperienza specifica sul badminton, avranno l’opportunità e gli strumenti per implementare da settembre 2016 il progetto nelle scuole, a partire dalla primaria, oppure Tecnici Federali che hanno attivato comprovati Progetti Scuola.

I nuovi tutor sono: Federico Calzà (Trentino), Cinzia D’Elia (Molise), John Donovan (Lombardia) Maria Santarsiero (Basilicata), Bruno Nardo (Calabria), Mauro Ruggeri (Lazio), Marianna Viola (Campania), Roberto Fava (Lombardia), Gianpaolo Pedrini (Lombardia), Elena Trequattrini (Lombardia), Fabio Menna (Piemonte), Bruno Moldes Garcia (Piemonte), Marcin Krzysztof Wojtowicz (Puglia), Gabriele Sciortino (Sicilia), Filippo Spalletta (Friuli Venezia Giulia), Carlo Beninati (Sicilia). 

INFO    BOZZA DEL PROGRAMMA  

Commenti

NELLO SPORT COME NELLA VITA!

SALUTE E BADMINTON

ANTIDOPING

Morire di doping

da NonSoloFitness

Il Doping uccide, ma nel mondo dello sport l'imperativo è negare, negare sempre. Anche di fronte all'evidenza più eclatante saranno in molti a sostenere che non c'è prova che la morte sia dovuta al doping.

Perché morire di doping è un'infamia?

AutoreDottor Pierluigi De Pascalis

bellissimo articolo che trovate qui 

http://www.nonsolofitness.it/editoriali/morire-di-doping.html

     FIBa - Norme Antidoping 2018