ASD Pol. Citta2mari: sito ufficiale della società di badminton di Taranto - clubeo

CHI E' WOJTOWICZ MARCIN?

23 dicembre 2016 - 11.23

Nato in POLONIA il 25/02/95 è residente in Italia, a TARANTO, da oltre 8 anni cresciuto sportivamente e culturalmente nel nostro CLUB.

Pensiero del Presidente Paolo LAGUARDIA: "Ricordo ancora quando neanche quattordicenne Marcin mi fu affidato insieme al fratello Piotr, 10 anni, dalle mani della mamma Monika. Mi trovavo nella palestra della 'Renato MORO', partendo dal presupposto che per me è sempre stato un piacere accogliere chi volesse fare sport al di la della sua provenienza geografica e a tutt'oggi penso di esser la società più multietnica del nostro territorio, non mi ci è voluto molto per stabilire un certo feeling con loro, erano e sono ragazzi stupendi e adesso dopo tanti anni non posso più farne a meno, senza nulla togliere agli altri miei ragazzi sono tutti figli acquisiti, ma i 'polacchi' sono quelli che da più tempo accompagnano la mia avventura sportiva".

Parlando di sport, Badminton, Marcin occupa il primo posto della serie C2 nazionale per il singolo mentre, insieme al fratello Piotr, occupano il nono posto in serie A nazionale di Doppio Maschile, eccellenze sportive che rappresentano la città di Taranto in giro per l'Italia portatori sani della vera integrazione tramite rispetto delle regole e delle persone che solo lo sport può insegnare. (classifiche nazionali)

Attualmente Marcin è iscritto alla Facoltà di 'SCIENZE MOTORIE' di BARI ed è molto vicino a qualificarsi 'Tecnico di I° Livello SNaQ (Scuola dello Sport del CONI) parimenti Aiuto Allenatore FIBa (Federazione Italiana Badminton) non male per un ragazzo che non ha ancora 22 anni. (formazione)  

Nella Società è l'allenatore di punta, dalle sue mani stanno uscendo piccole realtà locali ma di interesse nazionale visto le classifiche che occupano.

"sono convinto che quando Marcin sarà completo tecnicamente la Federazione punterà gli occhi su di lui e penso che rischierò di perderlo ma se per il suo bene tutto è ben accetto!" questo è il pensiero del Presidente LAGUARDIA.

Commenti