ASD Pol. Citta2mari: sito ufficiale della società di badminton di Taranto - clubeo

CARMINE PAGLIARA mitico "LELLO"

24 gennaio 2017 - 11.41

 

Prematuramente è venuto a mancare un atleta, un papà, un amico, una grande persona il nostro caro CARMINE PAGLIARA legato a noi dallo sport ci deliziava della sua presenza periodicamente, essendo di Bari, si veniva ad allenare con noi perché diceva di trovarsi veramente bene col nostro gruppo seguiva molto il nostro tecnico Marcin lo riteneva molto bravo e voleva migliorarsi grazie a lui, si è fatto apprezzare e stimare per la sua vitalità il suo modo di fare educato ed elegante, attento alle lezioni come un bambino in attesa di essere interrogato ma descriverlo fa male, fa male a noi che lo conoscevamo, fa male a me che ci parlavo sempre a cui confidava le sue idee e me che la settimana prima ci ho giocato insieme in doppio per un'amichevole....

CIAO LELLO non smettere di giocare dove sei ce LUCA ora giocherete insieme!

                                                                                PAOLO

Commenti

NELLO SPORT COME NELLA VITA!

SALUTE E BADMINTON

ANTIDOPING

Morire di doping

da NonSoloFitness

Il Doping uccide, ma nel mondo dello sport l'imperativo è negare, negare sempre. Anche di fronte all'evidenza più eclatante saranno in molti a sostenere che non c'è prova che la morte sia dovuta al doping.

Perché morire di doping è un'infamia?

AutoreDottor Pierluigi De Pascalis

bellissimo articolo che trovate qui 

http://www.nonsolofitness.it/editoriali/morire-di-doping.html

     FIBa - Norme Antidoping 2018