ASD Pol. Citta2mari: sito ufficiale della società di badminton di Taranto - clubeo

TERRITORIO - TARANTO partito il progetto nazionale "RACCHETTE DI CLASSE"

25 febbraio 2017 - 14.20

“Racchette di Classe” è il frutto della sinergia tra due sport di racchetta quali il Badminton ed il Tennis, e si pone in pieno accordo con quanto previsto per la scuola primaria dalle Indicazioni Nazionali per il Curricolo.

Il progetto comune tra Badminton e MiniTennis nasce dalla integrazione di due progetti, uno già in atto nelle scuole, denominato Shuttle Time, un progetto ideato dalla Federazione Mondiale di Badminton (BWF) e recepito, riadattato e divulgato dalla FIBa, l’altro A scuola con la racchetta è il Progetto elaborato per la F.I.T., dall'Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi”, dal Settore Tecnico Nazionale e dalla Commissione Nazionale Promozione e Propaganda. 

“Racchette di Classe” è ispirato e si ricollega al Progetto Nazionale “Sport di Classe” condiviso da CONI e MIUR, con specifici riferimenti al Protocollo d’Intesa CONI-MIUR ed alle Indicazioni Nazionali per il Curricolo, che forniscono un supporto tecnico e didattico agli Insegnanti che si occupano di attività sportive nelle Scuole Primarie e Istituti Comprensivi, ideale per sviluppare un percorso di educazione motoria, in questo caso attraverso il Gioco del Badminton e del MiniTennis.

A conclusione delle attività, una rappresentativa delle classi (2 maschi e 2 femmine) che risulteranno vincenti nell’ambito delle 3 prove (Badminton, Minitennis e Destrezza), saranno ospiti delle due Federazioni per la Festa/Finale Nazionale di “Racchette di Classe”, organizzata nella prima decade di Maggio al Foro Italico di Roma, nell’ambito degli Internazionali d’Italia di Tennis.

Sul territorio locale ben 11 le scuole aderenti selezionate con i giusti requisiti:

- Taranto  "I.C. XXV LUGLIO-BETTOLO" 

- San Giorgio Jonico (TA) "MARIA PIA di SAVOIA"

- Pulsano (TA) "I.C. GIANNONE+-DE NICOLA"

- Monteiasi (TA) "I.C. LEONARDO DA VINCI"

- Talsano (TA) "I.C. LEONARDO SCIASCIA"

- Martina Franca (TA) "I.C. GUGLIELMO MARCONI"

- Grottaglie (TA) "I.C. DON BOSCO"

- Manduria (TA) "Scuola Primaria BELISARIO ARNO' "

- Mottola (TA) "I.C. SAN GIOVANNI BOSCO"

- Laterza (TA) "I.C. MARCONI-MICHELANGELO"

- Ginosa Marina (TA) "I.C. RAFFAELE LEONE"

le lezioni presso le scuole saranno coperte dai Tecnici e dai Promoter del territorio cui molti appartengono alla nostra Società. Un lavoro promozionale capillare sul territorio in continua espansione che segue pari passo gli enormi progressi che la FIBa sta avendo sul territorio Nazionale classificandosi come la Federazione con maggior sviluppo nell'ultimo decennio.

NOTA  MIUR          ALLEGATO TECNICO              IL  PROGETTO

Commenti

NELLO SPORT COME NELLA VITA!

SALUTE E BADMINTON

ANTIDOPING

Morire di doping

da NonSoloFitness

Il Doping uccide, ma nel mondo dello sport l'imperativo è negare, negare sempre. Anche di fronte all'evidenza più eclatante saranno in molti a sostenere che non c'è prova che la morte sia dovuta al doping.

Perché morire di doping è un'infamia?

AutoreDottor Pierluigi De Pascalis

bellissimo articolo che trovate qui 

http://www.nonsolofitness.it/editoriali/morire-di-doping.html

     FIBa - Norme Antidoping 2018