ASD Pol. Citta2mari: sito ufficiale della società di badminton di Taranto - clubeo

TERRITORIO - TORNEO SHUTTLE TIME FASI QUALIFICAZIONI - PULSANO (TA)

10 aprile 2017 - 19.07

PULSANO (TA) alla "GIANNONE" plesso "De Nicola" si avvia a conclusione il progetto SHUTTLE TIME

INIZIATE LE QUALIFICAZIONI INTERCLASSI

RIBADIAMO! Shuttle Time non è altro che il lavoro effettuato negli anni da tecnici specializzati della BWF per tracciare le basi dell’insegnamento della pratica sportiva del Badminton. Sono stati elaborati aiuti didattici semplici, comprensibili e gratuiti. I contenuti sono preparati in modo tale che anche i principianti (docenti e bambini) possano muovere i primi passi semplicemente e con soddisfazione.

Questo percorso intende costituire un primo passo sulla strada che porterà alla conoscenza della pratica del badminton, passando attraverso obiettivi intermedi e permettendo, a un numero sempre maggiore di giovani, di fare un’attività reale e più qualificata, sotto il supporto e la guida di dirigenti di Società e Tecnici più qualificati e riconosciuti.

Uno dei nostri obiettivi principali è portare l’atleta ad aver fiducia nella propria forza, rafforzare la capacità di non arrendersi, la volontà di vincere, la grinta, il sapiente utilizzo della respirazione, la sicurezza in se stessi, la continuità nel mantenere calma e concentrazione nei momenti importanti cioè la sua crescita sportiva.

Il nostro intervento volge nell'ottimizzare la comunicazione e la coesione all'interno del gruppo offrire al ragazzo la possibilità di gratificarsi, crescere e divertirsi attraverso i valori basilari dello sport proponendo l’attività fisica come gioco, in maniera multilaterale e completa, rispettando le basi fisiologiche e psicologiche della crescita, promuovendo l’educazione sportiva come parte integrante della vita dei giovani.

Per favorire tutto ciò come fase finale del progetto si è pensato ad un riscontro/scontro tra le scuole aderenti con la partecipazione al torneo “It’s Shuttle Time” creato ad hoc per le scuole e può essere effettuato in una giornata, molto flessibile alle esigenze del momento con il vantaggio di adattamento al tempo disponibile e al numero di partecipanti.

Visto il numero di partecipanti ci siamo così regolati:

1^ fase - organizzazione di una pre-selezione di classe dove alla fine abbiamo formato due squadre per classe ogni squadra è composta da un singolare maschile un singolare femminile e un doppio misto (4 atleti 2 maschietti e 2 femminucce)

2^ fase - incontri interclassi con scontri tra squadre utilizzando il sistema di punteggio a 11 secco con la vincita di 2 set su 3 - i set vinti formano il punteggio della squadra (es: A vs B = 2 - 0 la squadra A prende 2 punti la B 0 se finiva 2 - 1 la squadra B prendeva 1 punto) la squadra che vince va avanti potrebbero vincere anche le due squadre di una stessa classe - facciamo incontrare tra loro le classi che provengono dallo stesso anno di frequenza (I^ II^ e III^ media) alla fine le squadre vincenti di ogni anno frequentato daranno via al Torneo vero proprio

3^ fase - TORNEO! le squadre vincenti dalle varie frequenze si scioglieranno e tutti gli atleti daranno il via al torneo "It's Shuttle Time" quindi avremo il Titolo per le specialità del Singolare Maschile, Singolare Femminile e Doppio Misto

OGGI TANTO DIVERTIMENTO

RAGAZZI VINCENTI  

RAGAZZI PERDENTI 

SI INIZIA A FARE I CONTI CON IL SANO AGONISMO

MA ALLA FINE TUTTI CI "SIAMO" DIVERTITI

LA RICETTA VINCENTE E' PROPRIO QUESTA "DIVERTIRSI FACENDO SPORT"

Commenti

NELLO SPORT COME NELLA VITA!

SALUTE E BADMINTON

ANTIDOPING

Morire di doping

da NonSoloFitness

Il Doping uccide, ma nel mondo dello sport l'imperativo è negare, negare sempre. Anche di fronte all'evidenza più eclatante saranno in molti a sostenere che non c'è prova che la morte sia dovuta al doping.

Perché morire di doping è un'infamia?

AutoreDottor Pierluigi De Pascalis

bellissimo articolo che trovate qui 

http://www.nonsolofitness.it/editoriali/morire-di-doping.html

     FIBa - Norme Antidoping 2018