ASD Pol. Citta2mari: sito ufficiale della società di badminton di Taranto - clubeo

PARA BADMINTON - IL PUGLIESE "PIERO ROSARIO SUMA" CAMPIONE D'ITALIA WH2 AGLI ASSOLUTI ITALIANI MILANO 2018

15 maggio 2018 - 21.10

OK NON E' DI TARANTO

OK NON APPARTIENE ALLA NOSTRA SOCIETÀ

ma cosa vuol dire?

se un diversamente abile vuole fare questo sport e noi in Puglia siamo il punto di riferimento che facciamo non lo accontentiamo?

NOI siamo gente di sport non abbiamo limiti al nostro insegnamento lavoriamo per la socializzazione per l'integrazione e per l'inclusione non chiudiamo la porta in faccia a nessuno possiamo considerarci tra le società più multi etniche del territorio. Le barriere che troviamo tutti insieme le saltiamo o le abbattiamo!

PIERO ROSARIO SUMA un ragazzone dal cuore d'oro come la sua medaglia, un Tenente dei Carabinieri iscritto nel Ruolo d'Onore ed appartenente al GSPD (Gruppo Sportivo Paraolimpico della Difesa) con sede a Roma, Leccese di nascita Ostunese di adozione Tarantino di crescita sportiva se non è inclusione questa ditemi voi. Eppoi parliamo pur sempre di un pugliese come noi.

Il nostro Tecnico MARCIN WOJTOWICZ è un ragazzo Polacco di adozione tarantina di appena 23 anni, con me da oltre 11 anni, la sua integrazione è un esempio di virtù un ragazzo iscritto alla facoltà di Scienze Motorie che ha fatto corsi federali a più non posso e non limitandosi al solo territorio nazionale egli ha come suo mentore un certo Fabio Morino da me considerato il muro portante del badminton italiano. Marcin è un ragazzo che mette passione per quello che fa e lo fa cercando di aiutare e farsi aiutare da chi gli sta intorno.

Praticamente come coach e dirigente fui il primo ad aver contatti con Piero ad adottarlo nel nostro mondo a prepararlo fisicamente e alla base tecnica per poi passarlo nel più giovane e preparato coach Marcin che considero come un mio figlio sportivo.

Ora insieme hanno raggiunto il loro primo traguardo importante portare Piero a vincere nella sua categoria WH2 il titolo di Campione Italiano, traguardo raggiunto in nemmeno un anno di lavoro ma non fraintendiamo un anno che è valso doppio per l'enorme mole di lavoro svolto da Piero il doppio di quello che normalmente uno ci si aspetta!

Piero in quest'anno ha fatto innumerevoli chilometri per venire ad allenarsi da noi lui risiede ad Ostuni e fare su e giù da li non è uno scherzo ma quando c'è la volontà si può fare tutto nella vita come già citato gli ostacoli sul tuo cammino o li salti o li abbatti Piero li ha asfaltati!

Meritatissimo il suo Titolo di Campione d'Italia di Para Badminton Singolare Maschile cat. WH2 cercato vittoria dopo vittoria, voluto gara dopo gara, sempre sotto gli occhi attenti e discreti del coach Marcin mai sotto i riflettori difficilmente chiacchiera le sue poche parole sono sempre rivolte all'atleta.

Ora al lavoro per i prossimi appuntamenti tappa circuito di para Badminton a Palermo e Torneo Internazionale di DUBLINO. 

Da notare come la disabilità può esser punta di orgoglio ed esempio per tutti... in questa foto i ragazzi presenti all'allenamento di Piero hanno voluto fare la foto col Campione a cui si stringono intorno con orgoglio... loro non vedono la sedia a rotelle loro vedono questo grande uomo e quello che rappresenta...ORGOGLIO!

Commenti